Camelot sostiene “BO it!”: primo concorso internazionale di illustrazione di Bologna

01-idea
E’ stata annunciata la prima edizione del concorso internazionale di illustrazione “BO IT”, promossa dalle associazioni Il Civico 32 e Carte Diem di Bologna, patrocinata dal Comune di Bologna e Bologna Welcome, in collaborazione con diverse realtà bolognesi tra cui l’Accademia di Belle Arti, e alcune cooperative sociali del territorio, tra cui Camelot.

Il concorso ha l’intento di valorizzare la città di Bologna tramite un’inedita interpretazione artistica e creativa delle icone che la identificano, quali monumenti e altri suoi simboli storici, una Bologna descritta tramite gli occhi di chi la vive ogni giorno, da chi la visita come turista e da chi arriva come migrante. Obiettivo ultimo del concorso è proprio quello di ridefinire l’immagine di una città in continua mutazione, sempre più multietnica ed internazionale, dando forma a questa trasformazione partendo da ciò che creativamente si vuol mettere in risalto, in base all’esperienza che abbiamo di essa.

Tra gli ideatori di BO it! c’è anche Renata Giannelli dell’associazione Carte Diem che ha curato il corso Arte Cartaria svolto da Camelot con un gruppo di beneficiari accolti a Bologna.

Il concorso è aperto a tutti, senza limiti di età, ed è possibile parteciparvi in modo individuale o collettivo. Ai partecipanti è richiesto di realizzare un’illustrazione, un’interpretazione grafica o un motivo decorativo all’interno della sagoma di un monumento o icona, fornita in allegato al bando, con tecnica libera. Ogni anno verrà proposta una sagoma diversa. La sagoma di questa edizione del 2018 è quella delle Due Torri: degli Asinelli e della Garisenda. Successivamente una giuria qualificata composta da esperti nel campo dell’illustrazione, della comunicazione visiva e rappresentanti delle istituzioni patrocinanti, selezionerà fino a 30 opere, tra le quali le tre vincitrici, di cui una riservata a persone con disabilità e migranti. Le opere selezionate verranno in seguito presentate al pubblico in una mostra urbana realizzata in centro a Bologna in concomitanza con la Bologna Children’s Book Fair – Fiera del libro per ragazzi.

BO it! Vuole favorire l’inclusione delle persone con disabilità e dei migranti, fornendo loro, attraverso attività di formazione dedicate, gli strumenti per accedere al bando e dare il loro contributo ad una visione artistica della città di Bologna.

In concomitanza con l’uscita del bando, si terranno due masterclass gratuite aperte a tutti (fino ad esaurimento posti disponibili) dal titolo “Come sviluppare un progetto di illustrazione grafica”.

La prima sarà tenuta dall’artista e docente d’incisione calcografica per il corso di Fumetto e Illustrazione Annamaria Stanghellini e dall’artista grafica Valentina Lasagni. La masterclass si terrà presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, sabato 13 ottobre dalle 11 alle 13. Per poter partecipare a questa masterclass, inviare la propria richiesta di iscrizione con nome e cognome e data di nascita all’indirizzo: masterclassboit@gmail.com. Riceverete una email di conferma con maggiori informazioni. Se una volta iscritti non potrete partecipare alla masterclass, siete pregati di disdire la vostra prenotazione entro sabato 6 ottobre, pena l’esclusione dalla partecipazione al concorso.